SIPARIO MUSICA

musica di Nacio Herb Brown
liriche di Arthur Freed
adattamento italiano e regia Corrado Abbati

con Dario Donda, Cristina Calisi, Davide Cervato, Marta Calandrino, Antonella Degasperi, Carlo Monopoli, Fabrizio Macciantelli, Francesca Dulio, Francesca Araldi, Matteo Catalini, Lucia Antinori, Marco Gabrielli, Elisa Mazzoli

allestimento scenico Charles Cusick & Phil R Daniels
scenografo realizzatore Giorgio Cassinadri
coreografie Giada Bardelli
direzione musicale Maria Galantino

Esclusiva nazionale coproduzione e allestimento UP-STAGE London InScena-Compagnia Corrado Abbati

durata 120 minuti+intervallo

Il più celebre musical di Broadway reso famoso dal film diretto nel 1952 da Stanley Donen e Gene Kelly.

Chi ha amato il film con Gene Kelly sarà letteralmente travolto dall’energia dei vivaci interpreti, dalle impennate coreografiche, dal moderno e sorprendente allestimento e da una regia dal ritmo scattante.

Due ore di piacere continuo, gioia contagiosa e musica famosissima, per uno spettacolo pieno di fascino, con divertenti gags, momenti di profondo sentimento e una forte originalità.
Cantando sotto la pioggia ha tutto ciò che si può desiderare da un leggendario musical, ed è pronto a riportarci nell’elegante e affascinante Hollywood della fi ne degli anni ‘20, il periodo in cui il cinema passava al sonoro.

I fari sono puntati sulla storia del cinema e sull’affascinante mondo di Hollywood: è il momento del boom dell’american-style, quegli anni leggendari in cui il calore delle voci conquistava i set cinematografici e saper cantare poteva fare una strabiliante differenza. In epoca di talent-show musicali, sembra di guardare a un altro mondo, poiché oggi la musica è quasi solo canzone, mai colonna sonora di musical-cinema. E allora benvenuti in un altro mondo, a maggior ragione se la musica è famosissima, il successo internazionale indiscusso, la vicenda di un’allegria e un coinvolgimento travolgenti. Corrado Abbati, uno degli eredi più attivi della tradizione operettistica italiana in veste sia di interprete che di regista, dirige la propria Compagnia nella messa in scena del revival italiano di Cantando sotto la pioggia, musical tratto dal film con Gene Kelly. Ripercorrendo con piacere le vicende di passaggio dal film muto al sonoro, in cui Don Lockwood e la sua Kathy si innamorano, possiamo godere delle coreografie brillanti di Giada Bardelli, del ritmo scattante che Abbati ha voluto per la sua pièce e di un inedito allestimento multimediale, curato dagli scenografi Phil R. Daniels e Charles Cusick Smith.

Prossimi eventi

  • Non ci sono eventi in questa categoria